Welcome to Istituto Comprensivo Carlo V   Click to listen highlighted text! Welcome to Istituto Comprensivo Carlo V
Ultima modifica: 21 Febbraio 2017
Home > Funzionigramma

Funzionigramma

INCARICHI E FUNZIONI DEI DOCENTI

Collaboratore del Dirigente Scolastico (ex vicario)

Prof.ssa Laura Capodicasa

  • sostituisce il Dirigente in caso di assenza e dal Dirigente riceve le direttive e i principi a cui conforma ogni altra funzione delegata;
  • firma le giustificazioni e i permessi di entrata posticipata e/o di uscita anticipata degli studenti in osservanza del Regolamento d’Istituto e delle norme relative alla responsabilità civile e amministrativa sulla vigilanza dei minori in collaborazione con le assistenti amministrative dell’are didattica;
  • provvede alla ricognizione quotidiana e tempestiva dei docenti assenti e alla loro sostituzione, avendo cura di non lasciare mai gruppi classe o singoli alunni privi di vigilanza,
  • collabora con il DS nell’esame e nell’attuazione dei progetti di istituto; organizza, coordina e valorizza, all’interno delle direttive ricevute, le risorse umane della scuola: coordinatori di classe, referenti di progetto, commissioni e gruppi di lavoro, svolgendo azione di stimolo delle diverse attività;
  • provvede alla valutazione e alla gestione delle proposte didattiche, di progetti, di concorsi, iniziative culturali provenienti dal territorio o dall’Amministrazione, attivando o coinvolgendo i docenti potenzialmente interessati
  • sostituisce il Dirigente nei colloqui con le famiglie, gli alunni, gli enti esterni, concordando previamente con il Dirigente le linee di condotta da tenere;
  • è delegato per altre funzioni di ordinaria amministrazione, compresi gli atti amministrativi patrimoniali, l’emissione di circolari e comunicazioni interne, l’assunzione di decisioni organizzative relative alla gestione della vigilanza, della sicurezza, della tutela della privacy;
  • tiene regolari contatti telefonici o telematici col Dirigente;
  • in caso di assenza o impedimento del Dirigente, lo sostituisce alla Presidenza degli OO.CC. (Collegio dei Docenti, Giunta Esecutiva);
  • vigila sul buon andamento dell’istituzione scolastica e sul diligente adempimento degli obblighi contrattuali da parte dei dipendenti, riferendo al dirigente anomalie o violazioni;
  • provvede alla gestione delle classi e delle vigilanze in caso di sciopero del personale, in osservanza delle norme che regolano il diritto di sciopero e delle norme che regolano l’obbligo di vigilanza sui minori
  • Organizzazione di Piani quali: Ricevimento genitori, Sorveglianza e vigilanza durante intervallo, Studio assistito, Corsi di recupero, spostamenti di classi e orari per progettualità specifiche;
  • Cura la Comunicazione interna ed esterna relativa ad aspetti organizzativi e/o legati pianificazione delle attività;
  • collabora con il DS e l’ufficio personale nella definizione dell’organico dell’istituto;

Secondo Collaboratore:

Prof. Giuseppe Cavaleri

  • Vicario alla sostituzione dei colleghi assenti.
  • Coadiuva il collaboratore Vicario alla gestione delle assenze degli alunni.
  • Coadiuva il Dirigente Scolastico e il collaboratore Vicario nel coordinamento dei Referenti di Progetto d’Istituto.
  • Dà supporto per l’inserimento dati adozione libri di testo
  • Dà supporto per l’inserimento Sostituisce il Dirigente Scolastico in caso di assenza contemporanea del collaboratore Vicario con delega alla firma degli atti e documenti di ordinaria amministrazione.
  • Sostituisce il collaboratore Vicario, in caso di assenza, nella funzioni ad esso assegnate.
  • Collabora con il Dirigente Scolastico nell’organizzazione, coordinamento e gestione dei laboratori scientifici e tecnologici
  • Collabora con il Dirigente scolastico nell’organizzazione, gestione e coordinamento del SPP relativamente a tutti i plessi
  • Collabora con il Dirigente scolastico nella cura, attivazione, mantenimento dei rapporti con gli EE.LL
  • Collabora con il Dirigente scolastico nell’organizzazione, gestione e coordinamento  del gruppo GLHI
  • Coadiuva il collaboratore dell’organico
  • Collabora con tutte le aree del personale amministrativo di segreteria.
  • Partecipa alle riunioni di staff.
  • Raccordo con le funzioni strumentali e con i Referenti/Responsabili di incarichi specifici operanti nell’Istituto, con particolare riguardo alla sicurezza e alle problematiche di tipo tecnico informatico
  • Coordinamento delle attività di documentazione educativa e organizzativa

Coordinatori di plesso (fiduciari):

Plesso Scavonetto: Insegnante Pinuccia Ragaglia

Plesso Monterosa: Insegnante Manzitto Angela

Plesso Verga: Insegnante Franco Lucia

Plesso Franco Primaria e Infanzia: Barresi Gaetana

Plesso Franco secondaria: Amore Davide

  • Svolgimento di tutte le funzioni che assicurano il pieno e quotidiano funzionamento del plesso, con compiti di vigilanza e supervisione generale e riferimento diretto al Dirigente Scolastico
  • Comunicazione al Prof. Cavaleriin merito a problematiche di sicurezza relativa al plesso
  • Durante il proprio orario di servizio, gestione delle emergenze relative a:
  • assenze improvvise o ritardi del personale docente, attraverso la riorganizzazione del servizio (assegnazione di alunni in altre classi, utilizzazione risorse presenti…);
  • strutture, condizioni igieniche e ambientali;
  • mensa;
  • Organizzazione dell’utilizzo degli spazi comuni;
  • Rapporti con il personale docente e non docente, per tutti i problemi relativi al funzionamentodidattico ed organizzativo (trasmissione di comunicazioni relative a convocazioni di riunioni diorgani collegiali, assemblee sindacali, scioperi; verifica del rispetto degli orari di servizio) nell’ambito del plesso.
  • Contatti con referenti di commissione;
  • Coordinamento dei rapporti scuola-famiglia;
  • Controllo periodico delle assenze giornaliere e orarie degli alunni ed eventuale comunicazione alle famiglie.
  • Partecipazione alle riunioni periodiche di staff.

Gruppo di lavoro – STAFF di direzione:

è formato dal DSGA, dai collaboratori del dirigente, dai coordinatori di plesso e dalle funzioni strumentali.

Comitato per la valutazione dei docenti

  • Rinnovato dalla Legge 107/2015. E’ composto dal Dirigente Scolastico, 3 docenti, 1 membro esterno nominato da USR,2 genitori individuati dal Consiglio di Istituto.   E’ presieduto dal Dirigente Scolastico. Nella sua costituzione senza i genitori, ha il compito di valutare l’anno di formazione e prova del personale docente ed esprime parere sulla conferma in ruolo dei docenti in formazione e prova. Nella sua formazione completa ha il compito di individuare i criteri per la premialità dei docenti;

Docenti: Scalisi Melinda, Iaia Maria Luisa Belfiore Melinda.

Membro esterno: Accolla Michele Genitori: Gentile Stefania, Bonfiglio Rosaria.

Coordinatore del Consiglio di classe – Interclasse – Intersezione

  • Coordina la programmazione di classe relativa alle attività sia curricolari che extra-curricolari, attivandosi in particolare per sollecitare e organizzare iniziative di sostegno agli alunni in difficoltà, soprattutto nelle classi iniziali e in quelle in cui sono nuovi inserimenti;
  • Costituisce il primo punto di riferimento per i nuovi insegnanti circa i problemi specifici del consiglio di classe, fatte salve le competenze del dirigente.
  • Si fa portavoce delle esigenze delle componenti del consiglio, cercando di armonizzarle fra di loro.
  • Informa il dirigente sugli avvenimenti più significativi della classe, riferendo sui problemi rimasti insoluti.
  • Mantiene il contatto con i genitori, fornendo loro informazioni globali sul profitto, sull’interesse e sulla partecipazione degli studenti, fornisce inoltre suggerimenti specifici in collaborazione con gli altri docenti della classe soprattutto nei casi di irregolare frequenza ed inadeguato rendimento.
  • Alla nomina di coordinatore di classe è connessa la delega a presiedere le sedute del Consiglio di classe, interclasse, intersezione quando ad esse non intervenga il dirigente scolastico.

Scuola secondaria I° Grado

1 A  Prof.ssa Castro

2 A  Prof.ssa Capodicasa

3 A  Prof.ssa Nicoletti

1 B  Prof. ssa Caniglia

2 B  Prof.ssa Roccella

3 B  Prof.ssa Gagliolo

1 C  Prof.ssa Seguenzia

2 C  Prof.ssa Vinci

3 C  Prof.ssa Aletta

1 D  Prof.ssa Fuccio

2 D  Prof.ssa Iaia

3 D  Prof.ssa Munafò

½ U Prof.ssa Pancari

3 U  Prof.Amore

 

Scuola Primaria

Classi prime A-B-C-D

Ins. Scapellato

Classi seconde A-B-C-D

Ins. Ragaglia

Classi terze A-B-C-D

Ins. Augello

Classi quarte

Ins. Scalisi

Classi quinte

Ins. Gulizia

 

Scuola infanzia

Ins. Franco

Ins. Manzitto

 

Funzioni strumentali al POF

  • Ciascuna Funzione Strumentale (da ora in poi indicata come FS) opera sulla base di uno specifico progetto che indica gli obiettivi e le modalità di lavoro. Ciascuna FS coordina un gruppo di lavoro a supporto della condivisione e della diffusione delle iniziative. A conclusione dell’anno scolastico, le FS presentano una relazione di verifica degli interventi effettuati.
  • Le FS sono figure di sistema, svolte da insegnanti in servizio, che si occupano di promuovere, organizzare e coordinare  le attività nelle seguenti aree:

 

§  Area 1: Gestione del PTOF, progettazione europea, Progetti Miur

Docenti:Alessandra Roccella

Melinda Scalisi

Analisi dei bisogni del territorio. Rilevazione dei bisogni formativi del territorio condotta presso gli stakeholders per il riorientamento continuo del P.O.F. Coordinamento e gestione dell’ampliamento dell’offerta formativa dell’ lstituto. Redazione del PTOF in collaborazione con Gruppo di Autovalutazione d’lstituto.Elaborazione della richiesta di organico potenziato in collaborazione con gruppo di autovalutazione. Revisione, aggiornamento e verifica annuale POF. Rendicontazione del bilancio sociale del PTOF e divulgazione sul territorio. Adesione ai bandi Europei e ai bandi del Miur con la presentazione dei relativi progetti.
§  Area 2: Supporto ai docenti per l’innovazione e la sperimentazione didattica

Docenti:

Rossana Favara

Maria Luisa Iaia

individua gli   obiettivi prioritari della propria azione tra quelli relativi agli specifici   settori d’intervento. Il contesto di riferimento riguarda:

analisi dei bisogni formativi   e gestione del piano di formazione/aggiornamento;

accoglienza dei nuovi docenti;

supporto ai docenti nei   processi di innovazione (didattica interattiva, didattica laboratoriale,   riforma degli ordinamenti, certificazione delle   competenze, , ecc). Promuovere l’uso degli strumenti multimediali a supporto della didattica

Coordinare le attività di ricerca finalizzate alla sperimentazione delle nuove tecnologie

Favorire momenti di formazione comune, riflessioni metodologiche

Favorire il confronto e scambio di esperienze e materiali

§  Area 3: Interventi a favore degli studenti, continuità, orientamento, dispersione

Docenti:

Lucia Vinci

Stella Lorefice

Fornire informazioni per la scelta della scuola primaria e secondaria di primo grado; favorire percorsi  di orientamento per la conoscenza e consapevolezza del sé; fornire informazione e consulenza per la scelta della scuola secondaria di secondo grado; organizzare progetti ponte tra diversi gradi scolastici. Individuare azioni educative preventiva volte ad evidenziare gli aspetti comportamentali, funzionali e culturali degli alunni, evitando la strutturazione di eventuali situazioni disadattanti; realizzare una collaborazione costruttiva con gli Enti del territorio preposti ad occuparsi del disagio; realizzare un clima favorevole alle relazioni tra i componenti del processo educativo
§  Area 4: Rapporti con il territorio: Comune, genitori, sponsor, altri stakeholders

Docenti:

Mariella Fuccio

Pinuccia Ragaglia

 

Elaborare percorsi didattici e reperire risorse in sintonia con il territorio e in verticale nella scuola. Curare l’immagine dell’Istituto;curare i contatti con i media e comunicazione esterna;costruire rapporti di collaborazione con Enti Locali,   Istituzioni ed Associazioni del territorio;predisporre forme di sensibilizzazione   ed informazione sulle iniziative della scuola;

 

 

Articolazioni del Collegio:

Dipartimenti – Commissioni – Gruppi di lavoro

Dipartimenti disciplinari

  • Elaborare ipotesi e strumenti per la Costruzione del curricolo verticale
  • Definire e monitorare lo svolgimento delle prove comuni (prove d’ingresso e d’uscita, verifiche etc.)
  • Individuare traguardi/obiettivi/criteri di valutazione per aree/ambiti disciplinari, per materie, in verticale
  • Coordinare le attività di formazione (in raccordo con le funzioni strumentali )

 

Docenti referenti:

 

DIPARTIMENTI PRIMARIA SECONDARIA
Umanistico: italiano, storia, geografia, approfondimento letterario   Lucia Vinci
Tecnico scientifico: matematica, scienze, tecnologia    
Linguistico    
Dei linguaggi: educazione motoria, ed. musicale, ed. artistica    
Religione    

 

Gruppo di Lavoro Piano di inclusione

Referente Scalisi Melinda

  • Elaborare il piano di inclusione annuale e coordinare gli interventi per i Bisogni Educativi Speciali
  • Predisposizione e organizzazioni degli incontri di GLI e GLH durante l’a.s. 2016/17
  • Rapporti con la neuropsichiatria infantile di riferimento
  • Tenuta dei verbali
  • Rapporti con i genitori per eventuali casi da segnalare
  • Elaborare lo schema di riferimento del Piano di Inclusione (PEP); offrire consulenza ai docenti
  • Promuovere attività di rilevazione precoce delle difficoltà di apprendimento
  • Fornire strumenti per migliorare la relazione docente/alunno
  • Favorire la continuità tra i diversi gradi scolastici e il raccordo tra i vari docenti di sostegno
  • Promuovere sinergie con gli enti del territorio

Gruppo di lavoro Autovalutazione e miglioramento

Coordinamento:

Dirigente scolastico Grazia Anna Meli

Elaborazione del Rapporto di AutoValutazione e del successivo Piano di Miglioramento, monitoraggio e revisione del Rav e del piano di miglioramento

 

Carmela Belfiore
Gaetana Barresi
Laura Capodicasa
Giuseppe Cavaleri
Rossana Favara
Concetta Augello
Maria Luisa Iaia
Nunziella Aletta
Davide Amore
Alessandra Roccella
Melinda Scalisi
Lucia Maria Vinci

Commissione Viaggi di istruzione

Organizzazione della modulistica e verifica delle procedure, Rapporti con i docenti (informative) e con la Segreteria, Stesura del Piano annuale

Docenti: Laura Capodicasa, NIcoletti Concetta, Ragaglia Pinuccia, Manzitto Angela

Sicurezza

 Responsabile del Servizio di prevenzione e protezione: Arch. Virzì (Consulente esterno)  

RSU – Rappresentanza sindacale unitaria

Eletta dal personale, rappresenta il personale nella Contrattazione integrativa di Istituto:

Todaro Salvatore, Filletti Francesco,Ragaglia Pinuccia

RLS – Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza:

Todaro Salvatore – Collaboratore scolastico (individuato in seno alla RSU, di cui fa parte)

 

Incarichi e funzioni del personale ATA

Servizi e compiti degli assistenti amministrativi

SEZIONI FUNZIONI NOMINATIVO
Sezione didattica Gestione alunni Alessandra Curcio
Sezione amministrativa Archivio e protocollo Caruso Francesca
  Amministrazione del personale Scuola primaria e Scuola dell’infanzia Alessandro Lucilla
  Amministrazione del personale docente scuola secondaria e ATA Nolfo Giuseppa
  Gestione contabile

Gestione contabile Beni patrimoniali e acquisti

 

Samo Delinda

Collaboratori scolastici

Al Plesso unico di Scuola Primaria e Secondaria di I° grado sono assegnati  n. 19 collaboratori scolastici così suddivisi:

Plesso de Amicis

 Todaro S., Pistritto G., Emmanuele N., Turco V., Militello M., Mallo L.,

Plesso Scavonetto

Cassarino M. Carlentini N., Frazzetta P.,

Plesso Monterosa

Di Luca A., Russo M.,

Plesso Verga

Fuccio A., Miceli G.

Plesso Franco Pedagaggi

Cutugno S., Cilmi F., Ganci C.
 
Nella scuola opera personale proveniente da cooperativa in appalto

 

 

Questo sito utilizza i cookies, continuando la navigazione ne accetti l'uso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Click to listen highlighted text!